Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Rivestimenti in PEEK

I rivestimenti in PEEK si caratterizzano per una ottima resistenza al graffio, per le notevoli prestazioni dal punto di vista della durata e per la capacità di sopportare le temperature più elevate. Sono tanti i vantaggi che derivano dal ricorso a queste soluzioni, che denotano anche una eccellente resistenza chimica ai prodotti alcalini e agli idrocarburi aromatici, oltre che ai sali, agli acidi e al vapore acqueo.


Non temendo l'usura determinata dal passare del tempo e da un utilizzo intensivo, i rivestimenti in PEEK sono ideati e realizzati per trovare una soluzione ai problemi che le tecnologie di rivestimento tradizionali pongono, sia sul piano della longevità, sia sul piano dell'applicabilità in condizioni estreme. Essi possono essere adoperati per qualunque particolare meccanico richieda scorrimento, antiaderenza e anticorrosione. Basati sul polimero semicristallino e aromatico, offrono prestazioni di alto livello, e sono in grado, almeno in potenza, di prolungare la durata delle prestazioni fino al 200% in più rispetto ai fluoro polimeri comuni. Come si può notare, insomma, il PEEK vanta caratteristiche innovative di cui vale la pena di approfittare: in ambito meccanico, per esempio, permette di limitare al minimo indispensabile la sostituzione dei componenti.


In effetti, uno dei meriti più evidenti dei rivestimenti in PEEK è proprio la durata che garantiscono: sinonimo di affidabilità, vengono messi a disposizione da Zocca Officine Meccaniche Srl, azienda che è impegnata nel settore dei rivestimenti da quasi mezzo secolo. Questi rivestimenti sono, infine, nemici della corrosione che può essere determinata da vari agenti esterni: sono in grado, infatti, di dare vita a barriere di protezione chimica anche nel caso in cui il loro spessore sia molto contenuto. L'affidabilità è, in sintesi, il punto di forza più importante di queste soluzioni, pensate per applicazioni industriali di ogni genere.