Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Rivestimenti ceramici

I rivestimenti ceramici a base di ossidi, in genere depositati attraverso tecnica Air Plasma Spray, garantiscono numerosi vantaggi sia sul piano funzionale che sul piano pratico: la resistività elettrica e la durezza sono due doti molto importanti, a cui è opportuno aggiungere la resistenza ai cicli e agli shock termici e il basso coefficiente di attrito. Anche per questo motivo, tali rivestimenti vantano una resistenza all'usura molto significativa e si presentano come ottime barriere contro la corrosione, data la loro bassa porosità e la loro elevata durezza.


In virtù di queste caratteristiche, i rivestimenti ceramici si dimostrano utili in molteplici contesti: per esempio, nell'industria delle plastiche vengono usati per i componenti di estrusione di tubi in PVC, mentre nell'industria delle pompe sono impiegati in zone che sono a diretto contatto con guarnizioni e con liquidi quali ad es. acqua di mare, acidi, prodotti petrolchimici ed anche in presenza di vapori e liquidi a base di cloro, capaci di esercitare una forte azione corrosiva e abrasiva.


Non solo: anche sui componenti per l'esplorazione di gas e petrolio i rivestimenti ceramici sono importanti, in quanto sono sfruttati per i rotori per il fango, per gli strumenti di perforazione, per le componenti per le valvole e per manicotti di pompe. Il tutto relazionandolo a quanto in questo settore di attività è dannoso, dal punto di vista economico, un periodo di inattività provocato dall'usura e dalla corrosione delle attrezzature utilizzate, giustificando la convenienza nel ricorrere a queste soluzioni che permetta di allungare il ciclo di vita nel tempo.